Punte/Repertorio classico/Passo a due

Punte/Repertorio classico/Passo a due

In LAB la danza classica è la disciplina primaria della scuola
Eccellenza delle forme artistiche in quanto riunisce in un’unica disciplina la musica, il movimento, la grazia e la bellezza, essa costituisce uno strumento utile allo sviluppo psicofisico del bambino.

La metodologia di insegnamento, in uso presso la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, inizia dai principi fondamentali di postura corporea e dalla tecnica di base, per acquisire gradualmente le tecniche più avanzate. L’approccio a questa difficile materia è adeguato all’età, iniziando da una forma ludica e divertente, fino ad arrivare alla tecnica coreutica vera e propria.

Lo studio della Danza Classica, oltre alla lezione di routine, comprende le seguenti materie: tecnica di punte, tecnica maschile, tecnica di passo a due, studio del repertorio classico.

Crediti: ©Eduard Hahn

FAQ

A quale età è giusto realizzare il sogno di far calzare a una bambina le scarpette da punta?
Per salvaguardare la salute dei piccoli danzatori, nella nostra scuola non si comincia lo studio della tecnica di punte prima dei 10 anni, perché la struttura del piede è ancora molto esposta ad essere danneggiata in quanto ancora troppo immatura. L’età giusta è dai 10-11 anni, a patto che si abbiano i requisiti fondamentali affinché questo sia possibile: caviglia forte e sostenuta da un lavoro muscolare costante e continuo; postura ed equilibri forti e sostenuti; perfetta padronanza dell’esecuzione della mezza punta (con tutte e cinque le dita dei piedi ben piantate a terra) e il concetto chiaro, teorico e pratico dell’ en dehors. Il corpo delle bambine deve essere muscolarmente pronto per affrontare un lavoro così difficile, duro e complicato e lo scheletro osseo deve essere abbastanza forte per sorreggere il peso del corpo su una superficie di pochi centimetri. Mettere le scarpette da punta all’età di 6-7-8 anni può provocare danni gravissimi alla salute fisica dei bambini.
Inoltre, l’utilizzo delle scarpette a punta è sempre sconsigliato per le allieve che hanno i “piedi piatti”. Un bel lavoro in mezza punta pulito, corretto ed elegante, sarà certamente migliore e più appagante anche per l’allieva stessa.

I genitori possono assistere alle lezioni?
La scuola prevede lezioni aperte ai genitori e parenti stretti due volte durante l’anno accademico, l’ultima settimana prima delle festività invernali e l’ultima settimana prima della sospensione estiva e della valutazione / verifica (prova generale pre-verifica)

Per informazioni:
+39 328 2088127
labborgosangiovanni@gmail.com